Enigmas do Universo - Explorando os Enigmas do Universo
loading...

La Danimarca sarà il primo paese al mondo 100% organico fino a 2020

La Danimarca è a piedi una lunga passeggiata per diventare il primo paese del mondo 100% organico.

Il paese nordico sta lavorando duramente per sostituire gli alimenti coltivati con metodi tradizionali da una domanda organica e stimolante per prodotti privi di pesticidi. Uno degli obiettivi è quello di raddoppiare la produzione di colture biologiche prima del 2020, attraverso sussidi per i piccoli agricoltori. Un altro obiettivo di governo è che 60% degli alimenti che sono destinati per gli ospedali, le scuole ed i ristoranti della Comunità sono organici. Può sembrare un piano audace, ma la Danimarca ha lavorato per 25 anni per raggiungere questi obiettivi. Un esempio di questo a livello locale è che il paese ha creato progetti in modo che i comuni possono creare giardini in terra abbandonata. La Danimarca è già il paese con il più grande sviluppo e l'ampiezza del commercio di prodotti biologici. È già 25 anni di leggi che proteggono la natura, l'acqua, e limitando l'uso di pesticidi e altri prodotti agricoli. Attualmente il settore agricolo della Danimarca si concentra su due fronti. Uno di loro mira ad aumentare la quantità di terreno che utilizza l'agricoltura biologica. L'altro cerca di stimolare una maggiore domanda di prodotti di origine dimostrato di essere organico e sostenibile. Con l'obiettivo raggiunto, offriranno scuole, mense e ospedali fino al 60% degli alimenti di provenienza biologica. Un altro cambiamento sarà nella griglia della scuola, con l'inclusione dei corsi di nutrizione, dell'alimento sano e dell'agricoltura naturale. Perché il Brasile non segue questo esempio? E per quanto riguarda la popolazione di iniziare a caricare più dei nostri governanti politici identici a quello praticato in Danimarca? È il momento per tutti di fare la loro parte, non è vero? L'alimento organico è l'alimento prodotto con i metodi che non usano i fertilizzanti sintetici, transgenici o chimici. Le tecniche utilizzate nel processo produttivo rispettano l'ambiente e mirano a mantenere la qualità degli alimenti. In questo modo, il prodotto riduce la possibilità di nuocere alla salute dei consumatori e agli impatti sulla natura. Frutta, verdura, verdura, verdura, carne, uova, fagioli e cereali sono alcuni esempi. Conoscere alcuni vantaggi di alimenti biologici:

  • Assenza di pesticidi: nessun pesticida sintetico viene utilizzato durante la produzione di prodotti biologici, rendendo il cibo più sano.
  • Migliorare la vita sul campo: l'agricoltura biologica contribuisce a migliorare le condizioni di vita socioeconomiche delle comunità rurali. Colture organiche hanno bisogno di più manodopera, generando posti di lavoro e reddito per coloro che vivono lontano dalle città.
  • Conservazione del suolo: la produzione biologica mira alla conservazione della fertilità del suolo, con la pratica della rotazione delle colture e la fecondazione verde.
  • Riduzione dell'inquinamento ambientale: l'agricoltura convenzionale può inquinare il terreno di coltura con le sostanze chimiche che sono nocive. Inoltre, i pesticidi chimici e fertilizzanti sono guidati da acqua piovana e venti alle regioni limitrofe, che possono danneggiare sia il sito di utilizzo e luoghi lontani pure.
  • Mantenimento del benessere degli animali: nella produzione biologica di animali, sono alimentati solo con prodotti biologici e conservati in luoghi più spaziosi e meno stressante, riducendo l'uso di ormoni artificiali o antibiotici sintetici.
  • Promozione della biodiversità: la conservazione del suolo e l'assenza di pesticidi nell'aiuto alla conservazione degli uccelli, degli insetti e di altri animali nella regione.

con informazioni da CISEI

Você também deve apreciar:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *