Enigmas do Universo - Explorando os Enigmas do Universo
loading...

Soldato americano sostiene di aver ucciso gigante in Afghanistan

Nel 2002, una pattuglia degli Stati Uniti scomparve in una zona molto remota dell'Afghanistan. Un'altra pattuglia è stata inviata in una missione di ricerca e salvataggio, e un soldato su quella pattuglia descritto ciò che ha visto dopo aver girato il lato di una montagna:

Mentre ci avvicinavamo a quell'angolo, abbiamo visto l'apertura della grotta. E poi ho visto un sacco di rocce che è un'altra cosa strana. E poi gli scarti ossei. Non ero abbastanza vicino per identificare che tipo di ossa, ma ho visto quello che sapeva essere un pezzo del nostro equipaggiamento di comunicazione. Così, istantaneamente, pensiamo ' agguato ', forse animale, si sa, potrebbe essere qualsiasi cosa. C'era abbastanza spazio di fronte alla grotta, ma aveva una caduta ripida; Ma c'era abbastanza spazio per entrare in una dispersione decente in caso di un'imboscata.

Non molto tempo dopo che entrarono in quella formazione di dispersione, videro emergere qualcosa dalla caverna che, nonostante la loro preparazione, li prese di sorpresa.

Era un uomo di almeno 3,6, 4,5 metri di altezza. Questo era un mostro. Barba rossa, con i capelli lunghi, passando per le spalle, un rosso scarlatto. E Dan ha incontrato lui e ha iniziato le riprese, che scosse tutti noi in realtà-perché era surreale. Mentre Dan si muoveva verso di lui, un altro mio fratello ha iniziato a sparare. Ha infilzato Dan-lo afferrò con questa ' lancia '. Lei lo passò. Ha preso Dan e lui veniva per di più.   Gli abbiamo appena sparato. Non so cosa fosse, ma mi ricordo di tutti urlare,' sparargli in faccia, sparargli in faccia!' Stava ottenendo più colpi, ed era ancora in movimento.

Infine, il gigante è stato ucciso. Dan è stato anche ucciso. E l'unità di pattuglia è stata immediatamente visitata da un elicottero che ha sganciato una rete Cargo. Sono stati informati che hanno dovuto mettere il gigante sulla rete e presto dopo che avessero rifinito, un più grande elicottero è venuto, allentato un gancio ed il gigante è stato caricato.

Il soldato ha confermato che il gigante dai capelli rossi e dalla pelle chiara aveva sei dita su ogni mano e sei dita su ogni piede. Dopo la presentazione del rapporto di azione, il soldato dice che è stato informato dai suoi superiori per riscrivere il rapporto in un senso differente, presumibilmente per rimuovere tutta la menzione di essere gigante.

Testimonianza corroborante

Anche se non un testimone oculare, un altro soldato speciale dall'Afghanistan fornisce la seguente testimonianza corroborante:

Siamo tornati alla base e ha iniziato ad ascoltare questa voce su una unità che ha ucciso, che hanno iniziato a chiamare una persona veramente alto. In un primo momento non ho pensato a niente di tutto questo, così ho scoperto che la persona che hanno ucciso aveva effettivamente tre volte la dimensione di un uomo, aveva cifre extra sulle mani e piedi, e aveva i capelli rossi, e una unità speciale era venuto e voleva che il bersaglio. Bene, abbiamo sentito che hanno ucciso questa cosa all'interno di una caverna, o all'ingresso di una caverna, ed era conoscenza comune tra i militari. Quando si sente per la prima volta, si sta pensando, questo deve essere uno scherzo. Questo ha avuto modo di essere una bufala. Così, dopo che le cose si stabiliscono in un certo modo, e si continua ad ascoltare, si inizia a capire che non è uno scherzo. Continuavano a dirci di tenere le pistole sottolineate, il che di solito significa che sono due al petto, una in testa, ma continuavano a dirci di indicarli alla testa di un uomo e più in alto. Allora, ci siamo interrogati, perché volevano che sparassero più in alto della testa di un uomo?

Interviste registrate

Queste testimonianze si trovano nel video qui sotto, di interviste condotte da L. A. Marzulli con i due soldati che volevano rimanere anonimi. Inoltre, ci sono alcune riprese della costa a Costa con presentatore George Noory, presentando un pilota che ha visto e effettivamente trasportato il gigante.

Testimonianza del pilota

Questo pilota è atterrato su una base in Afghanistan ed è stato informato che avevano bisogno di prendere una carica speciale e che le telecamere non erano assolutamente ammessi. Il pilota descrive il ' carico ':

È stato fondamentalmente un ragazzo morto, e questo ragazzo era estremamente grande, e quando dico grande, i nostri pallet sono fondamentalmente, se non ricordo male, circa 2,70 da 3,65 piedi, o più, e questo ragazzo giaceva in una posizione fetale sul pallet, e ha riempito il pallet. Aveva circa 500 sterline.

Il pilota ha confermato molti più dettagli forniti dagli altri due testimoni, compreso il fatto che questo gigante era dalla pelle chiara, dai capelli rossi e aveva le dita in più sulle mani e sui piedi.

Corroborazione diffusa

Impressionanti come queste tre testimonianze separate sono, c'è, infatti, una corroborazione molto più ampia circa l'esistenza di giganti dai capelli rossi e dalla pelle chiara, con sei dita e piedi, e due file di denti. Certamente in Afghanistan, le storie tra i nativi sono dilaganti circa l'esistenza di cannibali giganti che vivono in grotte. I soldati che comprendevano la lingua dei nativi tendevano a riferirsi a queste storie come "leggende", anche se alcuni notavano che la presenza di ossa vicino agli ingressi delle grotte suggeriva che gli esseri umani venivano uccisi e divorati da qualcosa che viveva nella grotta, sia per Agguato o, secondo i nativi, dai sacrifici che hanno offerto al gigante. Ci sono molte prove che un cannibale e dai capelli rossi razza di giganti, una volta abitato in Nord America, e ha minacciato diverse tribù native il cui folklore e leggende (o per le tribù, storia) relazione cose simili a quelle menzionate in questo articolo:

Dopo anni di lotte e numerose vittime da entrambe le parti, i nativi hanno deciso di porre fine a questa gigantesca minaccia unendosi sotto un'unica bandiera. Non è stato molto prima che i capelli rossi giganti sono stati paralizzati e costretti a uscire dalle loro case. I giganti si ritirarono in una caverna, ma furono rintracciati dagli indigeni, e con il desiderio di vendicare i loro fratelli caduti, si mise un fuoco enorme che bruciava e inebriava tutti. Coloro che si avventurarono fuori, per cercare di fuggire, sono stati ricevuti con punizione all'estremo.

In riferimento ai capelli rossi giganti, c'è una discussione tra David Wilcock e Corey Goode, dove si dice che questi giganti sono stati trovati in stasi, il che significa in animazione sospesa, fino al momento in cui dovrebbe tornare. Più di una persona all'interno della Comunità degli UFO assistito a questi Red-headed giganti si trovano in camere dei resti, in piena battaglia insegne e altri ornamenti, apparentemente in preparazione per riprendere il loro ruolo sulla terra al momento giusto.

Motivi di non divulgazione

Chiedendo uno dei testimoni dell'esercito degli Stati Uniti perché queste informazioni venivano tenute segrete dal resto del mondo, ha detto:

La mia opinione personale è, se fa riferimento alla Bibbia come accurata, non lo vogliono. Se è contro l'evoluzione darwiniana, non c'è da parlare.

Sembra che coloro che sono al potere stanno cercando di tutto per impedire a tutti di scoprire che la storia umana è molto diversa dal modello NEODARWINISTA in cui l'evoluzione umana è stato un modello casuale, lento e ininterrotto, senza l'intervento di qualsiasi altro Specie senzienti. È probabile che la conoscenza dell'esistenza di solo una specie diversa qui sulla terra sarebbe completamente rompere l'incantesimo, e che la maggior parte di noi ha chiesto la verità sulla nostra storia e il nostro posto in questo universo, insieme ad altre specie intelligenti. Naturalmente i tentativi da parte dell'istituzione di distruggere la credibilità di questo tipo di storia inizia in alto-più precisamente nella parte superiore di una ricerca su Google,. Un sondaggio su' Kandahar gigante ' prevedibilmente ha questo articolo dal sito Snopes in cima alla lista, per dirci, naturalmente, che l'intera storia è falsa. La prova?

Un portavoce del dipartimento della difesa ci ha detto che non hanno alcuna traccia di un tale incidente: "non abbiamo alcun record o informazioni su un membro delle forze speciali ucciso da un gigante a Kandahar."

Se siete arrivati a questo punto in questo articolo, dubito che questa ' prova ' è molto convincente per voi. Origine

Você também deve apreciar: